Associazione  “Scuola Viva”

 STATUTO

Notaio Scalamogna S. Giuliano M.se
N. 16177 di repertorio 21.01.1993 
registrato a Milano atti privati
il 05/02/1993 al n. 3773
c.f. 94538460158 (28/01/1993)

1    E’ costituita l’Associazione di volontariato “Scuola Viva” (con atto n° 16177 del 21/1/1993).

2    Essa ha sede in Sesto San Giovanni presso l’Istituto Presentazione, via XX Settembre n° 129.

3    L’Associazione ha la finalità di promuovere la crescita umana, cristiana, sociale, culturale e formativa della comunità scolastica dell’Istituto Presentazione, integrandosi con le realtà del territorio.

4    L’Associazione intende perseguire le finalità di cui all’art. 3 collaborando con il personale religioso, il corpo docente e il Consiglio d’Istituto per :

  • Animazione durante la ricreazione
  • Assistenza alla refezione
  • Attività integrative pomeridiane
  • Attività sportive
  • Conferenze e giornate di incontro
  • Organizzazione di manifestazioni
  • Qualunque altra attività che il Consiglio e l’Assemblea dell’Associazione riterranno utile dover promuovere e si avvale delle prestazioni volontarie e gratuite dei soci.

5    L’Associazione non ha fine di lucro ed è estranea a qualsiasi partito o movimento politico, usufruisce per le sue esigenze di un fondo messo a disposizione dalla Direzione dell’Istituto Presentazione.

6    Possono far parte dell’Associazione: i genitori degli alunni, gli ex alunni, i docenti, il personale religioso e tutti coloro che vogliono partecipare attivamente per la realizzazione delle finalità dell’Associazione stessa.

7    I soci dovranno comunicare la loro adesione previa accettazione da parte del Consiglio dell’Associazione che adotterà apposita delibera da trascriversi sul libro verbali. La quota di adesione verrà stabilita annualmente dall’Assemblea.

8    I soci dovranno attenersi al regolamento della Associazione che sottoscriveranno all’atto dell’adesione.

9    La qualità di Socio si perde per decesso, dimissione o indegnità; l’indegnità verrà sancita dal Consiglio dell’Associazione.

10 Gli organi dell’Associazione sono l’Assemblea dei soci e il Consiglio dell’Associazione.

11L’Assemblea ordinaria dei soci si riunisce entro 90 giorni dall’inizio dell’anno scolastico su convocazione del Consiglio dell’Associazione con preavviso minimo di 10 giorni.

12 Le Assemblee straordinarie sono convocate dal Consiglio dell’Associazione oppure da 1/3 dei soci.

13 Per ogni proposta di modifica di statuto è necessaria la maggioranza dei 2/3 dei soci presenti all’Assemblea.

14Il Consiglio dell’Associazione è formato da 3 a 9 membri. Ne fanno parte di diritto: il Gestore dell’Istituto, la Coordinatrice Didattica per la Scuola dell’Infanzia e Scuola Primaria, il Presidente del Consiglio d’Istituto e altri membri eletti dall’Assemblea dell’Associazione.

15 Alla prima riunione del Consiglio verranno eletti il Presidente dell’Associazione, il vice-Presidente e il Segretario. Dette cariche si intendono onorifiche.

16 Compito del Consiglio dell’Associazione è di attuare le finalità per le quali l’Associazione è stata costituita concretizzando le direttive proposte dall’Assemblea e vigilando che esse vengano efficacemente realizzate.

17 Il Presidente rappresenta l’Associazione, indice e presiede le riunioni del Consiglio e dell’Assemblea, promuove ogni altra iniziativa di interesse dell’Associazione.

18 Il vice-Presidente dell’Associazione ha il compito di sostituire il Presidente in caso di sua assenza o impedimento.

19 Il Segretario dell’Associazione redige i verbali del Consiglio e dell’Assemblea e aggiorna il libro dei soci.

20 Lo scioglimento dell’Associazione è deliberato dall’Assemblea.

21 Tutte le eventuali controversie sociali tra i soci e tra questi e l’Associazione o i suoi organi saranno sottoposte, con esclusione di ogni altra giurisdizione, alla competenza di tre probiviri da nominarsi dall’Assemblea; essi giudicheranno ex bono et equo senza formalità di procedura.